Garanzie

Indipendentemente da quanto imposto dalle leggi italiane o comunitarie per la Elianto il cliente è sacro e l’obiettivo è quello di stabilire un rapporto di totale reciproca fiducia sulla qualità dei prodotti e sulla serietà aziendale ed è per questo che alla Elianto, vige un "codice interno" che pone il rispetto e la correttezza verso i Clienti al di sopra di ogni altra considerazione o legge.


Perciò al di là di quanto stabilito dalla legge se avete un qualsiasi problema con i nostri prodotti non esitate a contattarci troverete un amico pronto a venirvi incontro!


Elianto applica il decreto legislativo n. 185 del 22 maggio 1999 che impone di fornire, prima della vendita, una serie di informazioni (l’identità del fornitore, le caratteristiche dei prodotti, il prezzo comprensivo delle imposte e la durata della sua validità, le spese e le modalità di consegna e di pagamento) che noi pubblichiamo sul nostro sito web, o comunichiamo telefonicamente, con la massima chiarezza perché siamo sicuri dei nostri prodotti e della nostra serietà e vogliamo che chi ci sceglie lo faccia con la sicurezza della qualità di quello che acquista e assaporando già la bontà di ciò che sta per onorare la sua tavola o quella dei suoi amici.


Il decreto stabilisce che il cliente può esercitare il diritto di recesso senza doversi giustificare o specificarne le ragioni, ma dando comunicazione scritta a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno al venditore entro 10 giorni lavorativi decorrenti dal giorno del ricevimento dei prodotti.


E’ con orgoglio che possiamo affermare che i Clienti della Elianto che dovessero decidere di non consumare i nostri prodotti e di restituirli non devono temere ne la carta bollata ne il calendario devono semplicemente informarci, anche solo con una telefonata, un fax o una mail. Entro pochi giorni il nostro corriere passerà a ritirare il prodotto senza alcuna spesa e noi provvederemo al rimborso di quanto pagato entro 30 giorni dal ricevimento della richiesta di recesso.


Il codice Elianto vi garantisce più della legge!